News in tempo reale

Aule del tribunale usate come camerini, esplode la polemica. Interviene Selvaggia Lucarelli

Avezzano. La notizia ormai è sulla bocca di tutti. Da stamattina, su tutti i social network, in particolare Facebook e Twitter, il fatto  del giorno è questo: il tribunale di Avezzano è stato adibito come spogliatoio. La bomba è stata lanciata su Facebook dalla pagina ufficiale di Selvaggia Lucarelli, giornalista e opinionista di Libero. “Ricevo questa meravigliosa foto scattata all’interno del tribunale di Avezzano. C’era una sfilata di intimo nella via di fronte al tribunale quest’estate e quindi hanno pensato di adibire il tribunale a spogliatoio. Ora vedo se in quello di Milano mi tengono un paio di scarpiere”.Facebook diSelvaggia Lucarelli  Inutile dire lo scalpore e il senso di vergogna che ha provocato nei tanti avezzanesi e marsicani, pur trattandosi di un evento di beneficenza di questa estate durante il quale si è parlato anche dell’importanza di salvare tribunale.  Decine i commenti: “Il motto è l’importante è che se ne parli, afferma una ragazza; “ma davvero vogliamo essere visti così in tutta Italia? In tutto il territorio marsicano e abruzzese?”;  “E’ scandaloso ritenere opportuno che nonostante i problemi che sta attraversando il nostro Paese, invece di salvaguardare l’importanza e il valore del nostro Tribunale, volto ovviamente a lavori giudiziari, lo si adibisca a spogliatoio per sfilate intime di modelle e modelli. E’ questo il valore e l’importanza che diamo al nostro apparato?”. I commenti su Facebook e Twitter si sono rincorsi per tutta la mattinata: “Mi chiedo come possiamo essere credibili nel cercare di salvare il tribunale di Avezzano se le istituzioni ce lo ridicolizzano. Il Tribunale di Avezzano deve continuare a ricoprire il suo giusto ruolo, e dopo tante proteste e manifestazioni, è questo il modo?”. Giulia Antenucci .