News in tempo reale

Assistenti familiari, al via 2 corsi di formazione del Comune Avezzano

Avezzano. Al via le iscrizioni ai corsi di formazione gratuiti per assistenti familiari organizzati dal Comune, in collaborazione con la cooperativa Ambecò, cofinanziati dalla Regione. Per accedere alla selezione del doppio intervento formativo, (15 al corso avanzato, 15 a quello di base) inseriti nel progetto “Assisterti al meglio”, che si svolgeranno in città, occorre il possesso dei seguenti requisiti: età compresa tra i 18 e 55 anni; licenza di scuola media o diploma di scuola superiore oppure attestato di qualifica professionale o titoli equipollenti; residenza o domicilio nel Comune di Avezzano o, in subordine, nella Provincia di L’Aquila. Opportunità aperta anche agli stranieri con permesso di soggiorno di almeno 1 anno e buona conoscenza della lingua italiana. Per i partecipanti è previsto un piccolo rimborso spese di 66 euro. Le persone interessate dovranno presentare istanza di partecipazione mediante l’utilizzo della specifica modulistica ritirabile all’ufficio segretariato sociale, in via Vezzia, 32/A, scaricabile anche dal sito internet del Comune di Avezzano www.comune.avezzano.aq.it . Le domande per il corso avanzato dovranno essere presentate al Settore sociale, in Piazza della Repubblica entro il 9 gennaio, mentre per il corso di base la scadenza è fissata per il giorno successivo. Le selezioni saranno curate dalla Cooperativa Ambecò che si occuperà dello screening iniziale (valutazione dei requisiti di ammissione) delle domande di partecipazione e del colloquio motivazionale. Verranno effettuati anche test per la valutazione delle competenze di ogni partecipante selezionato, per avere già una “fotografia” degli allievi ai quali sarà destinato l’intervento formativo. La fase finale del processo di selezione prevede la pubblicazione della lista degli ammessi. Se il numero delle domande riconosciute ammissibili sarà superiore ai 15 posti disponibili, per il corso avanzato la precedenza sarà assegnata a chi ha frequentato, con rilascio del relativo attestato, il corso base di Assistenti familiari realizzato dall’ambito sociale n° 16 o dagli altri ambiti sociali all’interno dei precedenti progetti cofinanziati dalla Regione – Fondo politiche per la famiglia; residenza o domicilio nel Comune; stato di disoccupazione; maggiore età. Per il corso di base, invece, la priorità sarà data a residenza nel Comune, stato di disoccupazione e maggiore età.