News in tempo reale

Assessori e consiglieri del Pdl richiedono le primarie per la scelta del candidato sindaco

Avezzano. Assessori e consiglieri del Pdl scendono in campo e chiedono le primarie per la scelta del candidato sindaco. Gli assessori Maurizio Bianchini, Lorenzo De Cesare, Vincenzo Gallese e Aureliano Giffi, insieme ai consiglieri Alessandro Barbonetti, Alfredo Chiantini, Innocenzo Ranieri e Gianni Di Domenico hanno redatto un documento in vista delle amministrative della primavera 2012 per far sì che siano i cittadini a scegliere il futuro candidato a primo cittadino. “Dopo il Congresso provinciale del Pdl di domenica scorsa momento importante per le scelte democratiche di un partito, Congresso provinciale del Pdl (foto Oddi)purtroppo dobbiamo constatare che il metodo con il quale si è arrivati al congresso, che ha visto la formazione di una sola lista, senza dare la possibilità di presentarene un’alternativa, non è dei più democratici”, hanno spiegato gli amministratori in una nota, “questo desta molte preoccupazioni alla luce delle prossime scadenze elettorali amministrative, poichè, se venisse utilizzato lo stesso criterio, il neonato, democraticamente parlando, Popolo delle Liberta, sarebbe già finito prima di cominciare ed inoltre, ci troveremmo di fronte a decisioni non condivise ma piovute dall’alto. Per di più l’elezione del Sindaco Floris a membro del comitato provinciale, annulla di fatto il comitato cittadino (di cui era coordinatore) e quindi priva il partito della sua leggittimità decisionale. In sostanza non riusciamo a comprendere chi sarà alla guida delle future decisioni pogrammatiche ed elettorali, visto che il coordinamento locale è inesistente. Ci chiediamo, ancora, chi decida la futura coalizione ed il futuro progetto per la città. Allora delle due l’una, o un’ampia e seria condivisione sui prossimi programmi oppure si arrivi alle primarie aperte”.