News in tempo reale

Assalto armato al portavalori, bottino da 240mila euro. Vigilantes colto da malore

Avezzano. Portavalori della Securpol assaltato nella Marsica da una banda armata. L’episodio e’ avvenuto davanti alla Micron, nei pressi di via Pertini, nel nucleo industriale di Avezzano e il bottino è di 240mila euro. L’assalto al portavalori, e’ avvenuto alle 8 di stamani: I due banditi hano speronato con una Fiat ‘Stilo’, rubata durante la notte ad un 40enne del posto, il Fiat ‘Doblo” dell’istituto di vigilanza e dopo aver minacciato gli agenti hanno rubato la somma contante di 240.000 mila euro circa contenuta in un sacco e le pistole delle due guardie giurate. I due banditi erano armati di fucile e pistola. Dopo essersi impossessati del denaro e delle armi, i due rapinatori sono fuggiti a bordo della Fiat Stilo rinvenuta poi poco distante dal luogo della rapina completamente distrutta dalle fiamme. Una delle due guardie giurate subito dopo e’ stata colta da malore e ricoverata per accertamenti presso l’Ospedale di Avezzano. Sul posto sono intervenuti i militari del Nucleo Operativo e Radiomobile della Compagnia di Avezzano e del Reparto Operativo dell’Aquila per i rilievi tecnici e le indagini del caso. Impossibile non fare un confronto con la rapina di due giorni fa.   Appena mercoledi’ scorso era stato assaltato, a Goriano Sicoli (L’Aquila) un altro portavalori della stessa Securpol. I banditi pensavano che nell’auto delle guardie giurate, che hanno rubato e poi incendiato, ci fosse denaro destinato agli uffici postali. Invece le consegne erano state gia’ effettuate. Uno dei malviventi aveva un tatuaggio sull’avambraccio.