News in tempo reale

Arriva l’Imu la nuova imposta sugli immobili. Nella Marsica prevista l’aliquota al 4 per mille

Avezzano. Quanto costerà la nuova Imposta municipale unica alle famiglie marsicane? Se lo stanno chiedendo tutti in questi giorni proprio mentre gli amministratori comunali sono alle prese con le nuove norme e soprattutto le nuove aliquote. Come la vecchia Ici, infatti, anche l’Imu viene calcolata in base al valore catastale dell’immobile, di una casa o di un negozio. La Provincia dell’Aquila, e quindi anche la Marsica nella regione sembrerebbero le meno penalizzate. Un cittadino che nel 2007 pagava per un’abitazione classificata A3 120 euro, potrebbe pagare con l’Imu al quattro per mille 85 euro. Inoltre sono previsti degli sconti per di 85 se si ha un figlio e 120 se si hanno due, tre e quattro figli. Da un’indagine del Sole 24 ore è emerso che l’Imu per un appartamento di 100 metri quadri in affitto in zona semi-centrale nella Provincia dell’Aquila e quindi anche nella Marsica sarà di 574 euro, mentre per un negozio di 100 metri quadri in affitto nel centro cittadino serviranno 1.367 euro l’anno. L’imposta poi potrà variare in base alle scelte delle amministrazioni comunali. Ogni consiglio, infatti, potrà decidere di alzare l’aliquota imposta dallo Stato fino a due punti percentuale oppure abbassarla se le casse dell’ente lo permettono. Queste scelte, ovviamente, stanno tenendo le famiglie marsicane con il fiato sospeso. Il salasso, come già denunciato dalla Confcommercio, potrebbe spingere le famiglie marsicane a rivedere il budget per le spese ordinarie ma anche per quelle straordinarie e per le vacanze estive. Il pagamento dell’Imu, infatti,  avverrà in due rate:  la prima il 16 giugno e la seconda il 16 dicembre, con la possibilità di pagare l’intero importo direttamente con la prima rata di giugno.