The news is by your side.

Arriva a Carsoli il nuovo centro di raccolta di rifiuti ingombranti, sabato il taglio del nastro

Carsoli. Sabato, a partire dalle 10.30, il sindaco del Comune di Carsoli Velia Nazzarro insieme alla presidente dell’Aciam Spa, Annamaria Taccone e alla presenza dei sindaci di Pereto, Oricola e Rocca Di Botte, presenteranno alla stampa e alla cittadinanza della Piana del Cavaliere, la nuova struttura intercomunale dedicata alla raccolta dei rifiuti ingombranti.

La struttura, realizzata con Fondi Par Fsc 2007/2013 veicolati dalla Regione Abruzzo, con un finanziamento di 105mila euro e cofinanziata dal Comune di Carsoli con la somma di 45mila euro rappresenta un vero esempio di collaborazione virtuosa fra Comuni, Regione e Aciam.

Il progetto ha portato alla realizzazione di un’area appositamente attrezzata dove i cittadini residenti nei comuni di Carsoli, Rocca Di Botte, Pereto e Oricola potranno effettuare il conferimento dei rifiuti differenziati di materiali ingombranti (come poltrone, divani, materassi, mobilia), apparecchiature elettriche e elettroniche (televisori, frigoriferi, videoregistratori, pc, lampade esaurite), rifiuti inerti dell’attività di costruzione e demolizione domestica, legno, sfalci e potature e vernici.

Il nuovo centro di raccolta di Carsoli, esteso su un’area pianeggiante di circa 1000 metri quadri lungo la Strada Statale Tiburtina Valeria, è dotato di un box di guardiania per l’accettazione, la pesa e la registrazione dei rifiuti, diversi cassoni scarrabili con copertura e una rampa per agevolare i cittadini nel conferimento dei rifiuti nei cassoni. La struttura è interamente recintata, pavimentata e video sorvegliata. Una soluzione che permetterà a tutti i cittadini di provvedere personalmente al conferimento dei rifiuti, contribuendo così a una gestione virtuosa del rifiuto che sarà infatti destinato a operazioni di recupero. La struttura sarà aperta ogni lunedì, mercoledì e venerdì dalle 9 alle 13 con esclusivo accesso alle utenze iscritte al ruolo Tari dei 4 Comuni. Al momento del conferimento i cittadini dovranno essere muniti di Documenti di Identità e Green Card che Aciam ha già provveduto a consegnare unitamente ai mastelli.

L’obiettivo che Comuni e Aciam si sono prefissati è quello di raggiungere adeguate percentuali di raccolta differenziata e questo intervento, oltre che offrire un idoneo servizio al cittadino, consentirà di centrarlo in tempi brevi. È sicuramente un ulteriore passo per il perseguimento delle politiche del riuso, della promozione dell’economia circolare e del rispetto dell’ambiente. I cittadini avranno finalmente la possibilità di disfarsi gratuitamente di oggetti in disuso, evitando che vengano abbandonati per strada e che si creino discariche ad ogni angolo del territorio, e contribuiranno attivamente al decoro ambientale e alla salute pubblica.

Potrebbe piacerti anche

INFORMATIVA: Questo sito si avvale di cookie per finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso clicca il link. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando su un articolo acconsenti all’uso dei cookie http://www.marsicalive.it/?page_id=66

Questo sito o strumenti terzi si avvalgono di cookie per finalità illustrate nella cookie policy ( http://www.marsicalive.it/?page_id=66 ). Se vuoi saperne di più o negare il consenso consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie

Accetto