The news is by your side.

Area degradata diventa percorso fitness all’aria aperta, la nuova sfida di Five zone fitness center

Un’area degradata e piena di rifiuti diventa un percorso fitness all’aria aperta. La Five zone fitness center punta ancora una volta sull’innovazione e lo fa questa volta portando avanti un progetto di tutela e rispetto dell’ambiente. Un’altra pagina green della storia della palestra realizzata su un progetto ecosostenibile con 30 chilowatt di pannelli solari sul tetto e ampie finestre per la luce naturale e l’aria diretta in ogni spazio.

Tutto ha inizio quando venne acquistata l’area dove ora sorge la struttura di via De Nicola illuminata dal Monte Velino circondata da una pineta che fino a poco tempo fa era in totale abbandono. Questa porzione di verde, ridonata al Comune, doveva essere mantenuta dallo staff della palestra che invece di lasciarla incustodita e abbandonata ha deciso di dargli un’altra possibilità.

Gli oltre 4mila metri quadrati sono stati infatti ripuliti, messi in sicurezza e adattati per permettere a chi frequenta la palestra di allenarsi all’aria aperta tra gli arbusti della pineta. Un percorso di circa un chilometro che verrà arricchito con attrezzi, indicazioni e consigli degli esperti.

“Abbiamo ripulito un’area di 4mila metri quadrati e gli abbiamo ridato una dignità”, ha commentato Lorenzo De Cesare, patron della Five zone fitness center, “l’abbiamo trovata in uno stato vergognoso, era praticamente una discarica. Le attività di pulizia sono andate avanti per diversi giorni perché prima abbiamo dovuto togliere i rifiuti, classificarli e smaltirli e poi tracciato il percorso mettendo in sicurezza degli alberi che probabilmente non erano mai stati potati”.

Ora che la piccola oasi che si trova proprio nell’area adiacente al parcheggio della “Five zone fitness center” è ripulita si passerà alla fase due. Lo staff della palestra, infatti, intende creare una vera e propria sezione dedicata a chi vuole allenarsi all’aria aperta immerso nella natura con la ginnastica funzionale.

“Stiamo creando un percorso di fitness”, ha continuato De Cesare, “ripulendo l’area anche da eventuali radici che potrebbero creare difficoltà a chi si allena. Verrà realizzato un anello di circa un chilometro che sarà arricchito con panche e attrezzi per il lavoro funzionale. Il nostro obiettivo è proprio quello di permettere ai nostri associati di scegliere tra lezioni in sala e corsi all’aria aperta”.

Una sfida al rispetto dell’ambiente quella che si è posta la “Five zone fitness center” che oltre all’ampia area dove si svolgono le lezioni a cielo aperto con 350 piante e arbusti storici si arricchisce di una nuova pagina che sicuramente verrà apprezzati da chi ama stare in mezzo alla natura. 

Potrebbe piacerti anche

INFORMATIVA: Questo sito si avvale di cookie per finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso clicca il link. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando su un articolo acconsenti all’uso dei cookie http://www.marsicalive.it/?page_id=66

Questo sito o strumenti terzi si avvalgono di cookie per finalità illustrate nella cookie policy ( http://www.marsicalive.it/?page_id=66 ). Se vuoi saperne di più o negare il consenso consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie

Accetto