News in tempo reale

Apre la collettiva di scultura organizzata dall’associazione Italo-Tedesca

Scurcola Marsicana. Organizzata dall’associazione Culturale Italo-Tedesca in collaborazione con il Comune di Scurcola, sabato 3 agosto, alle ore 17,30, nella Sala del Suffragio del pre citato Comune è stata inaugurata la Mostra Collettiva di scultura contemporanea che ha visti come protagonisti Claudio Alleva, Giuseppe Palombo, Italo Ranalletta, artisti noti in Italia e all’estero. Claudio Alleva ha avuto modo di presentare le sue opere a numerose e importanti manifestazioni artistiche.Giuseppe Palombo ha partecipato alla “Biennale Bientina” nel 1972, vincendo il I premio con l’opera “fiducia nella vita”. Dal 3 novembre all’8 dicembre p.v. parteciperà con le sue sculture alla “Biennale d’Arte Internazionale” a Firenze. Italo Ranalletta ha scurcolarealizzato basso rilievi raffiguranti in forma sacra e monumenti storici. Le opere sono state riprese dalla telecamere di RAI 2 durante la trasmissione “Mezzogiorno in famiglia”. Sono intervenuti: il prof. Claudio Torres che ha presentato gli artisti al pubblico evidenziando i pregevoli risultati raggiunti dagli artisti nell’affascinate mondo dell’Arte; poi il Parroco di Scurcola D. Nunzio D’Orazio che ha benedetto la Mostra; Elettra Di Cristofano, assessore al Comune d Scurcola; il Signor Giuseppe Piacente presidente dell’Associazione Culturale Italo-Tedesca di Scurcola Marsicana. Per sottolineare il talento artistico di un giovane imprenditore marsicano è stato inserito uno spazio al signor Gianluca Paolucci, che ha esposto strumenti elettrici di liuteria. La mostra resterà aperta fino all’11 agosto dalle 17,30 alle 20,30.