News in tempo reale

Approfittatori, furbi e lontano dalla nostra città, Presutti si scaglia contro il nuovo direttivo di Fratelli d’Italia

Avezzano. “A leggere i nomi dei nuovi fratelmeloniani avezzanesi c’è da rimanere allibiti. Non per le persone, ma sulla coerenza politica di certi personaggi”. Non le manda a dire Crescenzo Presutti, ex assessore al Comune di Avezzano, dopo che è stato reso noto il nuovo direttivo marsicano di Fratelli d’Italia.

“Intanto troviamo una ulteriore conferma di quanto già denunciato in passato sulla ingerenza della politica del capoluogo abruzzese sulla nostra città, commissariata grazie al sindaco dell’Aquila. Inoltre, mi chiedo se la Meloni ha capito che la selezione dei dirigenti locali del suo partito “pseudo sovranista” è stata fatta ingaggiando coloro che, fino a ieri, stavano dalla parte di Renzi, Monti e Letta ed hanno tifato contro i sovranismi”

“Un partito serio seleziona e non include i furbi. Più in là, quando avrò voglia e tempo, mi divertirò a postare le contraddizioni tra le dichiarazioni della Meloni e quelle dei furboni che salgono sul carro dei vincitori”, conclude Presutti.