News in tempo reale

Antidormi viola l’obbligo di dimora e se ne va in giro per la Marsica, fermato e arrestato dai carabinieri

Magliano dei Marsi. È stato arrestato con l’accusa di aver violato l’obbligo di dimora. Si tratta di Luigi Antidormi, scoperto dai carabinieri nella tarda serata di ieri mentre si trovava a Magliano de’ Marsi. Il giovane celanese accusato di numerosi reati tra cui quello di avere procurato la morte di un minorenne di Celano, Marco Zaurrini, è stato fermato e arrestato dai militari dell’Arma. Non è la prima volta che Antidormi, nonostante le misure imposte, torna al centro delle cronache per episodi simili. Antidormi è stato sorpreso dai militari della radiomobile in servizio perlustrativo mentre circolava in un’auto condotta da una donna italiana, con precedenti di polizia per furto, in via Avezzano di Magliano de’ Marsi. Secondo le prescrizioni della sorveglianza speciale, l’uomo non poteva allontanarsi dal comune di residenza, ed è stato quindi arrestato per violazione degli obblighi inerenti alla sorveglianza speciale e condotto al carcere di Avezzano. Per il reato rischia fino a cinque anni di carcere. Del caso di occuperà il pubblico ministero di Avezzano Guido Cocco. Il giovane difeso dagli avvocati Luca e Pasquale Motta