The news is by your side.

“Angeli del Velino”, la sicurezza in montagna arriva tra i banchi delle scuole superiori

1.394

Avezzano. Si è svolto all’Itis il primo incontro che porta gli studenti nel progetto “Angeli del Velino”. La scuola coinvolta in presenza, a guida del dirigente scolastico, Piero Buzzelli, ha coinvolto in collegamento on line anche gli studenti del liceo classico Torlonia, del liceo psicopedagocico Benedetto Croce, del liceo artistico Bellisario, del liceo tecnico commerciale Galilei e dell’istituto agrario Serpieri.

Le lezioni sono state svolte dallo psicologo della Polizia di Stato, della Questura dell’Aquila, Andrea Pelliccione e dalla guida alpina del collegio Abruzzo, Luigi Bianchi. 

Il primo intervento: “Educazione alla legalità. Approcciarsi alla montagna con coscienza e consapevolezza”, il secondo: “come leggere la carta: topografia e cartografia”.

Il primo incontro del progetto gli Angeli del Velino”, ha detto l’assessore del Comune di Avezzano Patrizia Gallese, che ha moderato l’incontro, “apre la serie di lezioni teoriche e pratiche nel corso dell’anno scolastico dove saranno coinvolti tutti gli istituti superiori della città con il fine di educare i ragazzi alla fruizione della montagna in sicurezza”.

Il progetto prevede una serie di lezioni teoriche e pratiche tenute da persone che in montagna svolgono il soccorso come professionisti. Si tratta degli stessi soccoritori che lo scorso 24 gennaio hanno fatto parte dell’imponente macchina che si è messa a lavoro, per la prima volta in Abruzzo di quelle dimensioni, sul Monte Velino, dove per quasi un mese si è lavorato per riportare a valle i quattro escursionisti che hanno dato oggi il nome all’iniziativa, morti sotto un’imponente valanga.

Per il soccorso alpino della stazione di Avezzano: Fabio Manzocchi, Federico Di Felice e Luigi Fallocco, per il nono reggimento alpini: il caporal maggiore capo Fabrizio Fracassi e il caporal maggiore capo scelto Giovanni Righetti.

Ha partecipato anche il Cai con il presidente Franco Salvati e Romano Sfirri.

Il protocollo d’intesa, che dato vita al progetto arrivato negli istituti superiori della città, è stato firmato dalle famiglie di Valeria Mella, Gianmarco Degni, Gian Mauro Frabotta e Tonino Durante.

È stato sottoscritto dal Comando provinciale dell’Aquila della Guardia di Finanza che con il Sagf ha partecipato alle ricerche del Velino, dal Comando provinciale dell’Aquila dei Carabinieri Forestali, dal Cai Avezzano, dalle associazioni Confindustria, Confcommercio, Confesercenti, Confagricoltura, Cna, Cia, Confartigianato, dall’Ance provinciale, che con la presidente Roberta Palermini ha dato il via all’organizzazione dell’iniziativa e, infine, dal Comune di Avezzano.

Saranno coinvolti tutti gli istituti scolastici superiori della città di Avezzano: Torlonia Bellisario, Galileo Galilei, Vitruvio Pollione, Benedetto Croce, Ettore Majorana e Arrigo Serpieri.

Happy Wok Happy Shopping Desktop Home