News in tempo reale

Ancora presidio in piazza Torlonia, lo zoccolo duro del coordinamento 9dicembre non molla

Avezzano. Continua senza sosta il presidio di piazza Torlonia, e continua la mobilitazione, senza disagi né blocchi. “Non è il momento di andare a Roma. Bisogna vivere qualche altro giorno di passione e far salire l’adrenalina agli italiani”: così Mariano Ferro, leader del Movimento dei Forconi al telefono con l’Ansa. Intanto il secondo giorno di presidi e manifestazioni volge al termine. Anche la Marsica sta avendo la sua fetta di protesta, ancora pacifica come quella di ieri con gli studenti e il corteo che di buon mattino si è snodato per le via di Avezzano e ha visto la partecipazione di tantissimi studenti, molta gente comune, e lo zoccolo organizzativo del “coordinamento 9 dicembre”. Già da due giorni alcuni autotrasportatori si sono uniti al presidio di Piazza Torlonia e col passare delle ore il movimento sta catalizzando l’attenzione dei marsicani e raccoglie la solidarietà di tanti cittadini. Niente blocchi, niente mancanza di rifornimenti nei supermercati e nei distributori di benzina, niente rallentamenti al traffico. Siamo lontani “dall’inizio della fine” che slogan e messaggi sui principali social network lasciavano presagire, ma l’importante è esserci, far sentire la propria voce, più o meno urlata al momento sembra non interessare agli organizzatori. Un passo alla volta nel sentiero tortuoso del lungo cammino verso la libertà, domani è un altro giorno, si verdà. Gianluca Rubeo