News in tempo reale

Anche i 200 interinali voteranno lo storico accordo sulla turnazione in LFoundry

Avezzano. Lo storico accordo sulla turnazione sarà votato anche dai 200 lavoratori interinali di LFoundry. L’intesa raggiunta tra azienda e organizzazioni sindacali per l’organizzazione futura del lavoro sta passando in questi giorni in assemblea e ha già ottenuto l’assenso di gran parte dei 1.400 dipendenti dello stabilimento dove si producono memorie volatili.

Lfoundry

Il turno “2 più 3” (con due giorni di lavoro – uno 8 – 20 e uno 20 – 8 – e tre giorni di riposo), sempre mantenendo le 12 ore, piace a tutti. Anche i rientri, che saranno 15 in un anno, di cui il 14esimo e il 15esimo se lavorati verranno retribuiti con una maggiorazione extra del 30%, hanno trovato il semaforo verde tra i lavoratori. Dopo l’ok dei dipendenti dei turni D e C e di parte dei giornalieri che, anche se non coinvolti direttamente, hanno espresso la loro soddisfazione per l’accordo raggiunto, domani si proseguirà con le restanti consultazioni.

Dopo la conclusione delle assemblee, che hanno approvato a gran voce l’accordo, si sta lavorando per organizzare la votazione finale attraverso la quale ciascun lavoratore esprimerà la propria preferenza sull’ipotesi di accordo. Si dovranno recare alle urne, che potrebbero aprirsi già subito dopo le festività pasquali, tutti i dipendenti dello stabilimento secondo delle modalità rispettose delle norme anti – coronavirus.

La nuova turnazione, che se i lavoratori diranno sì entrerà in vigore dal primo giugno con l’aggiornamento dei turni e la comunicazione a tutti i dipendenti entro il 10 maggio, interesserà anche i 200 lavoratori interinali e per questo le organizzazioni sindacali vogliono farli partecipare alle votazioni.