News in tempo reale

Al via il secondo memorial per ricordare il piccolo Stefano Di Benedetto, domani la premiazione

Avezzano. Al via il secondo memorial “Stefano Di Benedetto”. A due anni dalla scomparsa del piccolo Stefano, morto a 8 anni mentre stava su un trattore nella zona est della città, l’Avis Avezzano ha riproposto un concorso riservati a tutti gli istituti primari di Avezzano. Attraverso un disegno i bambini delle classi prime, seconde e terze e tramite un raconto quelli delle quarte e quinte, hanno dovuto interpretare il tema “Donare sangue, donare vita”. A dare un giudizio sugli elaborati grafici saranno gli artisti Giovanni Di Cosimo e Giovanni  Cipollone. Mentre i testi saranno votati da Giuseppina Del Bove Orlandi e da Daniela Ranieri. La premiazione del concorso è prevista per domani al parco Torlonia. “Un’occasione importante per ricordare il piccolo Angelo Stefano Di Benedetto”, ha spiegato il presidente dell’Avis di Avezzano Simone Di Cicco, che ha curato nel dettaglio tutta l’organizzazione dell’evento, “e sensibilizzare i giovani e i loro genitori al gesto della donazione.

L’Avis di Avezzano è da anni impegnata per risolvere il problema di fabbisogno di sangue tanto per il capoluogo marsicano, quanto per l’intera provincia dell’Aquila, con i suoi oltre 1.200 donatori e le oltre 1.400 donazioni effettuate nel corso del 2016, facendone, tra l’altro, l’associazione di volontariato con il più alto numero di iscritti nella provincia dell’Aquila”. Alla premiazione del concorso parteciperanno tutte le scuole primarie della città. L’appuntamento è alle 10 al parco Torlonia (ex Arssa). Sarà un momento gioioso per ricordare tutti insieme il sorriso del piccolo Stefano.