News in tempo reale

Al via il gruppo di lettura sulla pedagogia steineriana rivolto ai genitori

Avezzano. Parte domani il gruppo di lettura sulla pedagogia steineriana rivolto ai genitori. Le stime dicono che in Italia c’è un grande boom delle scuole alternative, quelle scuole che nascono spesso dall’iniziativa di genitori, senza scopo di lucro, per dare ai propri figli una scuola a misura di bambino. Si parla di 2000 scuole in Italia (steineriane, montessoriane, libertarie, ecc.). Anche in Abruzzo qualcosa si sta muovendo, negli ultimi mesi. Sono nate due scuole parentali, una a Vasto e una a Tortoreto (Teramo). E anche nella Marsica un gruppo di genitori ha dato vita al progetto “Libera Scuola Marsica”, per avere una scuola a orientamento steineriano nel nostro territorio. Libera Scuola Marsica si è presentata organizzando un evento a Scurcola sabato scorso, che ha richiamato quasi 200 persone, una lettura animata per bambini. Ora inizia un approfondimento sulla pedagogia steineriana rivolto ai genitori. E’ un ciclo di incontri autogestito, in cui si fanno letture insieme, cercando di capire le differenze tra l’impostazione pedagogica della scuola steineriana e della scuola pubblica, un confronto che sicuramente interesserà anche qualche insegnante. Gli incontri sono aperti a tutti, e gratuiti. Non saranno bambini letturaincontri teorici, per specialisti. I temi trattati sono argomenti a cui tutti i genitori hanno pensato, argomenti pratici su come impostare il proprio ruolo di educatori. Il primo incontro avrà luogo presso la libreria “Vieniviacon me” di Avezzano, di fronte al Municipio, sabato 25 gennaio alle ore 17. Si parlerà di “Le fiabe antiche e quelle moderne: gli orchi, i mostri, le streghe fanno male al bambino?”. Il ciclo di incontri, per ora ne sono programmati nove, proseguirà con i seguenti argomenti di discussione: Il bambino cresce imitando gli adulti, quindi meglio farlo giocare o farlo partecipare alle attività familiari e domestiche?; Fantasia e realtà: che risposte dare al bambino, realiste o magiche?; L’educazione alla religione: in che modo?; I giocattoli: tanti o pochi? Di che tipo?; Preparare il bambino alla scuola primaria: il ruolo dei genitori e la scuola materna; Educare al sapere o al fare? Le mani e l’uso della manualità; La morte: come raccontarla ai nostri figli; Disegno libero o disegno guidato? Il valore del disegno per i nostri bambini.

Per partecipare è richiesta la prenotazione (gratuita): tel. 340 3496811 (Fabiana).

Ecco la pagina con i dettagli

La Libera Scuola Marsica ha un sito internet e una pagina Facebook, piene di stimoli interessanti di riflessione.