The news is by your side.

Al via i lavori di riqualificazione del quartiere Sacro Cuore di Celano, Marianetti: valore sociale e sportivo

Partirà ufficialmente lunedì il primo cantiere dei lavori che riguarda la riqualificazione sociale e culturale delle aree urbane degradate a Celano.

Specificatamente si darà inizio ai lavori che riguardano il lotto 2, ovvero l’asilo nido “M. Carusi” in via della Sanità e il salone parrocchiale con i campi annessi alla chiesa del Sacro Cuore.

L’area versa in uno stato di degrado e abbandono ormai da diverso tempo e al fine di poterla riqualificare l’amministrazione comunale stipulò con la curia vescovile un contratto di comodato d’uso pluriennale.

area celanoSi inizierà con il salone parrocchiale “Cuore Immacolato di Maria”, risalente al 1962, e i campi della chiesa del Sacro Cuore, mentre per permettere la fruibilità dell’asilo nido “M.Carusi” fino a tutto il mese di giugno, i lavori relativi a questo ultimo partiranno nel mese di luglio per concludersi già per inizio settembre ed avere la disponibilità piena dell’immobile ristrutturato per i bambini.

Le opere che riguardano il salone Parrocchiale prevedono oltre ad interventi per l’efficientamento energetico anche lavori di ristrutturazione degli spogliatoi con il rifacimento di nuovi impianti termo idraulici ed elettrici, di nuovi pavimenti, oltre alla realizzazione di un controsoffitto e ritinteggiatura delle pareti.

Per lo spazio palestra si prevede invece la rimozione del controsoffitto, lasciando in vista il sistema di copertura per il quale è stata prevista la ritinteggiatura e la posa di un nuovo pavimento in laminato con finitura in legno. Completati i lavori la struttura verrà destinata oltre che ad attività di tipo sociale anche a quelle ludiche, ricreative e sportive.

I lavori invece che riguardano le aree esterne dove si trovano due campi di dimensioni diverse, ove sono cresciute intere generazioni celanesi, prevedono la riqualificazione dell’intera area con interventi mirati a restituire alla stessa, valenza di polo sociale, di aggregazione e nella quale poter svolgere attività ludico-ricreative e sportive, con l’abbattimento di qualsiasi barriera architettonica. Verrà realizzato un campo a playground con la possibilità di effettuare su di esso delle attività sportive di basket anche per portatori di handicap e un altro campo sportivo polivalente con gradinate. L’intera area verrà ridisegnata con l’inserimento di aree verdi, giochi per bambini e percorsi pedonali. I lavori dovrebbero concludersi per l’inizio del nuovo anno.

”Un sogno che diventa realtà”, spiega soddisfatta il consigliere Barbara Marianetti, “un intervento che offre un’ulteriore area sportiva alla città e in pieno centro abitato, un mezzo importante per raggiungere un grande valore sociale e sportivo nonché aggregativo e culturale per tutti quei ragazzi che ogni giorno nel tempo libero mettono amore e passione verso lo sport”.

Potrebbe piacerti anche

INFORMATIVA: Questo sito si avvale di cookie per finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso clicca il link. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando su un articolo acconsenti all’uso dei cookie http://www.marsicalive.it/?page_id=66

Questo sito o strumenti terzi si avvalgono di cookie per finalità illustrate nella cookie policy ( http://www.marsicalive.it/?page_id=66 ). Se vuoi saperne di più o negare il consenso consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie

Accetto