News in tempo reale

Al teatro San Francesco di Pescina va in scena “Il malato immaginario” di Molière

Pescina. Il malato immaginario sarà protagonista questa questa nel teatro San Francesco di Pescina. A portarlo in scena per la stagione messa a punto da Acs, Abruzzo circuito spettacolo, sarà la compagnia: Arca Azzurra. L’opera di Molière è stata curata da Ugo Chiti, regista e ideatore dello spazio, adattamento e costumi. Sul palcoscenico saliranno Giuliana Colzi, Andrea Costagli, Dimitri Frosali, Massimo Salvianti, Lucia Socci, Gabriele Giaffreda, Elisa Proietti, le luci saranno curate da Marco Messeri, le musiche da Vanni Cassori, Jonathan Chiti. Lo spettacolo è in collaborazione con: Ministero dei Beni e delle Attività Culturali e del il-malato-immaginario-nella-foto-una-scena-dello-spettacoloTurismo/Regione Toscana/Comune di San Casciano Val di Pesa. Dopo più di trent’anni di sodalizio, soprattutto nel segno della drammaturgia in lingua toscana, la Compagnia Arca Azzurra e il suo Dramaturg Ugo Chiti si cimentano con un grande classico del teatro occidentale. Il malato immaginario è un testo di forte attualità e i suoi protagonisti sono veri e propri archètipi. L’ossessione ipocondriaca di Argante, la sua bulimia medicinale sono paradigmatiche di atteggiamenti senza tempo, come lo è del resto la sua vulnerabilità ai raggiri di esperti e di dottori, così simili ai nostri contemporanei uomini di potere che propinano rimedi troppo spesso peggiori dei mali stessi. Il lavoro di Arca Azzurra restituisce il testo molieriano nella sua integrità, giocando con i suoi personaggi e avvicinandoli al mondo del teatro toscano di cui Ugo Chiti è stato, in questi anni, vera guida e maestro. Appuntamento questa sera alle 21 al teatro San Francesco di Pescina.