The news is by your side.

Al nucleo industriale arrivano le “bande sonore” per rallentare la velocità, obiettivo sicurezza stradale

Il Comune di Avezzano ordina all’Arap di realizzare anche i rallentatori a terra

388

Avezzano. Nell’area del nucleo industriale arrivano le “bande sonore” per rallentare la velocità fissata a 40 km orari dal Comune. Per ridurre il pericolo e il rischio di incidenti su alcune strade del comprensorio delle aziende, infatti, l’amministrazione ha stabilito il nuovo limite e ordinato all’Arap, che ha la gestione esclusiva del territorio ricompreso nel perimetro dell’ex Consorzio per lo sviluppo industriale di Avezzano, di procedere con l’attuazione pratica.

La riduzione dei limiti di velocità in arrivo (per dare corso all’ordinanza occorrono i tempi tecnici) interesserà via A. Volta, via Trara, via Galileo Galilei, via Copernico, via Diesel, via Einstein e via Newton dall’incrocio di via Pertini. Segnaletica e bande sonore: per centrare l’obiettivo, l’ordinanza del Comune, a conclusione di una lunga fase di controllo e monitoraggio del traffico e dopo  un incontro con il responsabile legale dell’Arap, punta sulla segnaletica classica e sui deterrenti a terra: i segnali stradali e, in via sperimentale, le bande sonore, ossia i rallentatori a effetto acustico-vibratorio previsti dall’art.42 comma 2 del Codice della Strada, come “segnali complementari”.

La sicurezza stradale è un tema molto sentito dall’amministrazione comunale   da perseguire con con ogni mezzo previsto dal codice: per ridurre il rischio, in particolare per la presenza dei mezzi pesanti nell’area industriale, quindi, l’amministrazione ha fissato i nuovi limiti di velocità a 40 km orari utilizzando anche le bande sonore.  Ora è a scattato il conto alla rovescia per l’installazione dei nuovi segnali stradali in entrambi i sensi di marcia delle 7 strade del nucleo industriale, mentre in prossimità degli incroci e sui lunghi tratti rettilinei saranno realizzati i dissuasori sonori sulla pavimentazione al fine di indurre i conducenti di mezzi pesanti e leggeri a rallentare.