The news is by your side.

Aielli e Cerchio, primi comuni dell’Aquila ad aderire al progetto plastic free, regalate oltre 250 borracce nelle scuole

Aielli e Cerchio. Abolita la plastica nelle scuole di due comuni marsicani.

Imparare a rendere il pianeta più sostenibile e contribuire alla cura dell’ambiente che ci circonda è una priorità, oggi più che mai, da tenere bene a mente. Il cambiamento deve, quindi, iniziare nel proprio piccolo, nei gesti quotidiani e il prima possibile. Per questo sensibilizzare le nuove generazioni è un punto di inizio importante.

Questo l’obiettivo dei comuni di Aielli e Cerchio che hanno distribuito agli studenti delle proprie scuole le borracce di alluminio e acciaio. Abolita dunque la plastica nei plessi scolastici dei due centri marsicani che, da quattro anni, hanno unito le proprie scuole.

“Un gesto di civiltà ed un obbligo morale per quanto ci riguarda”, hanno affermato i rispettivi sindaci, Enzo Di Natale e Gianfranco Tedeschi. Presente alla cerimonia la preside dell’istituto Fontamara, Maria Gigli, e i rispettivi assessori all’istruzione Valeria Mancini e Cesidio D’Amore.

I due comuni sono stati i primi in provincia dell’Aquila ad aderire al progetto plastic free regalando più di 250 borracce ai propri studenti.

Potrebbe piacerti anche

INFORMATIVA: Questo sito si avvale di cookie per finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso clicca il link. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando su un articolo acconsenti all’uso dei cookie http://www.marsicalive.it/?page_id=66

Questo sito o strumenti terzi si avvalgono di cookie per finalità illustrate nella cookie policy ( http://www.marsicalive.it/?page_id=66 ). Se vuoi saperne di più o negare il consenso consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie

Accetto