News in tempo reale

Aggrediscono un carabiniere e poi tentano di estorcere denaro all’amico, arrestati due romani

Oricola. Carabiniere aggredito da due pregiudicati, arrestati i pregiudicati. Nella serata di ieri i Carabinieri delle Stazioni di Pereto e Carsoli, unitamente a personale del Nucleo Operativo della Compagnia di Tagliacozzo, hanno tratto in arresto in flagranza di reato due trentenni pregiudicati romani responsabili di tentata estorsione e resistenza a pubblico ufficiale.I militari, nell’ambito di una mirata attività investigativa, sono intervenuti presso l’abitazione della vittima, un giovane di Rocca di Botte, che era stata raggiunta presso la propria abitazione da due pregiudicati romani. Quest’ultimi, poco prima, lo avevano minacciato con una mazza di ferro per costringerlo a dare una somma di denaro. Uno dei due malviventi, mentre carabinieri notte indagini della volantestava per essere bloccato da un carabiniere, gli ha lanciato una pietra colpendolo alla testa e ferendolo. Subito dopo è stato bloccato dagli altri militari presenti e tratto in arresto insieme al suo complice. Il militare ferito è stato soccorso dal personale del 118 di Avezzano riportando lievi lesioni. I due arrestati, dopo le operazioni di foto segnalamento, sono stati tradotti presso la casa circondariale di Avezzano a disposizione dell’autorità giudiziaria. I risultati conseguiti rientrano nei servizi preventivi organizzati  dalla Compagnia di Tagliacozzo al fine di garantire il rispetto delle regole ed una maggiore percezione di sicurezza ai cittadini della Marsica e nella Valle Roveto.