The news is by your side.

Ad Avezzano il primo centro educazione al Benessere in Abruzzo, Genovesi: sarà un fiore all’occhiello per l’intera Marsica

Avezzano. Nascerà ad Avezzano il primo centro di educazione al Benessere in Abruzzo, grazie ad uno stanziamento di 120 mila euro di fondi regionali.  Lo ha annunciato Tiziano Genovesi, candidato sindaco della Lega alle amministrative di Avezzano del prossimo mese di settembre, nel corso di una conferenza stampa convocata per illustrare le proposte dei salviniani in materia sociale ad Avezzano. Nella sede elettorale di via Corradini, al fianco del 40enne imprenditore, c’erano l’assessore regionale al Sociale, Lavoro e Formazione, Piero Fioretti e l’ex consigliere regionale Benigno D’Orazio, consulente giuridico legislativo del gruppo consiliare Lega Abruzzo. L’innovativa struttura polivalente è solo una delle novità previste nella legge regionale “Abruzzo Regione del Benessere”, approvata su proposta della Lega, azionista di maggioranza della coalizione di centrodestra, nell’ambito della Finanziaria 2020. La illustrazione dei principi della legge e la declinazione territoriale dell’iniziativa era stata al centro di una conferenza stampa che lo stesso Genovesi aveva convocato la settimana scorsa, dedicata al progetto “Avezzano città del benessere”.

“Il fatto che a pochi giorni dalla ufficializzazione della nostra volontà di fare di Avezzano città pilota e capofila, possiamo oggi comunicare che qui nascerà il primo centro di educazione al Benessere, mi riempie di orgoglio – ha continuato Genovesi. Questo centro sarà una fucina di educazione ambientale, cultura e tradizioni locali, stile di vita e corretta alimentazione. Ringrazio in particolare l’assessore Fioretti che si è subito mosso per reperire le risorse necessarie a tradurre in pratica quanto  era stato annunciato, appena dopo una settimana, confermando la vocazione alla concretezza dell’azione politica della Lega”.  Fioretti ha sottolineato che “la Lega ha fortemente voluto l’inserimento nella legge finanziaria di questa misura, centrale nel programma di governo, che riguarda la qualità della vita dei cittadini, ma è anche una leva per attrarre investimenti, invogliare a venire a produrre in Abruzzo, con ricadute importanti dal punto di vista occupazionale”.  “Il centro di educazione al benessere”, ha proseguito Genovesi,”sarà un fiore all’occhiello per l’intera Marsica, di cui Avezzano è il fulcro. Permetterà di attivare feconde sinergie con la Asl e la medicina territoriale e anche con il comparto agricolo, con ulteriore stimolo a puntare sulla qualità della produzione, nel segno della sana e corretta alimentazione”.

Sulla stessa linea D’Orazio: “Avezzano merita di essere capofila di questa importantissima progettualità, ha tutte le carte in regola per farlo, visto che vanta un’indubbia tradizione nel settore agricolo e culturale. Verranno realizzate specifiche convenzioni con Asl, e gli istituti scolastici, i centri di formazione ed associazioni varie per dar vita ad un’iniziativa tanto nuova ed originale quanto prestigiosa per la città ed il comprensorio della Marsica. L’obiettivo è di realizzare il Centro prima delle elezioni: le buone idee che elevano la qualità della vita dei cittadini prescindono dal colore di chi amministra. Non ci sono dubbi comunque che sarà Genovesi il sindaco di Avezzano”.

Potrebbe piacerti anche

INFORMATIVA: Questo sito si avvale di cookie per finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso clicca il link. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando su un articolo acconsenti all’uso dei cookie http://www.marsicalive.it/?page_id=66

Questo sito o strumenti terzi si avvalgono di cookie per finalità illustrate nella cookie policy ( http://www.marsicalive.it/?page_id=66 ). Se vuoi saperne di più o negare il consenso consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie

Accetto