News in tempo reale

A Tagliacozzo il IV corso residenziale su Epilessie farmaco resistenti con specialisti del Bambino Gesù

Tagliacozzo.  Il dipartimento di Neuroscienze dell’ospedale Pediatrico Bambino Gesù di Roma, con il patrocinio della Commissione Europea della Lega Internazionale Contro l’Epilessia (ILAE), della Lega Italiana Contro l’Epilessia (LICE) e del Comune di Tagliacozzo, presentano il quarto corso residenzale Internazionale sulle Epilessie Farmaco resistenti. L’evento avrà luogo a Tagliacozzo fino a sabato. Il corso è rivolto a 36 specialisti in neurologia, neuropsichiatria, neurologia pediatrica, pediatria, neurofisiologia clinica e psicologia, accuratamente selezionati e provenienti da 26 differenti paesi nel mondo. Sarà focalizzato sugli aspetti globali di diagnosi e trattamento di bambini e adulti con epilessia farmaco resistente.

 

Grandi nomi del panorama epilettologico internazionale, si alterneranno in cattedra durante tutta la settimana, dando luogo ad una serie di lezioni e discussioni, di altissimo livello scientifico. Il corso si baserà su due principali metodi di lavoro: le lezioni tenute da esperti epilettologi e i gruppi di lavoro con gli insegnanti. I temi principali riguarderanno le caratteristiche semeiologici dei diversi tipi di crisi epilettiche, l’utilizzo di Video-EEG, nozioni di farmacodinamica, trattamenti alternativi e ruolo della chirurgia dell’epilessia, in particolare di tipo resettiva, di VagalNerveStimulation e stimolazione cerebrale profonda. Verranno inoltre messi a fuoco aspetti emergenti genetici delle epilessie resistenti ai farmaci. Il corso, alla sua quarta edizione,  è stato fortemente voluto ed ideato dal professor Federico Vigevano, direttore di dipartimento di Neuroscienza dell’ospedale Pediatrico Bambino Gesù; dal dottor Nicola Specchio, responsabile dell’Unita Epilessia sempre presso dell’ospedale Pediatrico Bambino Gesù e con il supporto organizzativo della PTS Congressi di Roma, e supporto tecnico dell’associazione Prospettiva Futura di Tagliacozzo. L’obiettivo principale del corso, sarà di ampliare la conoscenza delle epilessie resistenti ai farmaci e di costruire una rete di giovani, provenienti da tutto il mondo, che potrebbero in futuro, lavorare insieme tra loro. Il corso si è avvalso del supporto dell’amministrazione comunale che lo ha patrocinato. Dopo l’inaugurazione di ieri pomeriggio, con la consegna da parte del sindaco Vincenzo Giovagnorio dell’obelisco d’argento al professor Meir Bialer, titolare della cattedra di Farmacia della facoltà di Medicina dell’università Ebraica di Gerusalemme e co-fondatore e membro dei comitati organizzativi delle undici conferenze Eilat sui nuovi farmaci per il trattamento farmacologico dell’epilessia, e il concerto della banda città di Tagliacozzo, si entrerà nel vivo.