The news is by your side.

A Scurcola Marsicana si insedia il Consiglio comunale, ma ancora non c’è Giunta

331

Scurcola Marsicana. A Scurcola Marsicana si insedia il consiglio comunale, ma bisogna ancora attendere per la giunta. Il primo cittadino, Nicola De Simone, ha indossato giovedì sera la fascia tricolore davanti a tutta l’assise civica riunita per la prima volta. Nella sala consiliare, aperta solo a un numero limitato di persone alla luce delle normative per il contrasto al coronavirus, si sono ritrovati maggioranza e opposizione e hanno iniziato i lavori, tuttavia non andati esattamente come tutti immaginavano.

Durante la discussione, infatti, il sindaco De Simone ha presentato il vice sindaco, Ivan Antonini, già consigliere comunale uscente, ma tra un applauso e l’altro c’è stato l’intervento della consigliera Assunta Di Marco che ha dichiarato apertamente di aver dovuto occupare quel posto. “Sono stato obbligato a nominare il vice sindaco perchè lo prevede la normativa vigente e la scelta è caduta su Antonini che è stato il più votato”, ha commentato De Simone, “secondo quanto previsto dal testo unico degli enti locali l’altro componente della giunta deve essere una donna. Ho chiesto alla Di Marco ma ha rifiutato perchè pretendeva di fare il vice sindaco pur essendo arrivata penultima. Per ora quindi la delega resta vagante, ne stiamo discutendo e quanto prima la assegneremo”. Durante l’assise civica è stata votata all’unanimità invece la presidente del consiglio.

La scelta è caduta su Martina Giallonardo, giovane avvocato alla prima esperienza politica. Nelle prossime ore De Nicola dovrà risolvere la grana dell’assessore per poi andare avanti nell’amministrazione del paese. “Stiamo discutendo su chi sarà l’assessore democraticamente”, ha concluso il sindaco, “quello che mi interessa è risolvere la questione e pensare a lavorare perchè Scurcola ne ha bisogno”.