News in tempo reale

A Pescina prende il via il progetto “Comune a quattro zampe”, cippati 28 cani

Pescina. Si chiama “Comune a quattro zampe” il progetto adottato dall’amministrazione comunale, guidata dal sindaco Mirko Zauri, per il monitoraggio degli animali che si trovano nel territorio di Pescina e Venere grazie alla collaborazione con la Asl Avezzano – L’Aquila – Sulmona.

Con il supporto della polizia locale nei giorni scorsi sono stati cippati 28 cani e altre iniziative verranno portate avanti nei prossimi giorni per gli amici a quattro zampe. “Vista l’adesione al progetto “Comune a quattro zampe” e l’ordinanza di regolamentazione dei cani da guardiania”, ha commentato l’assessore Antonio Odorisio che ha seguito personalmente l’iniziativa, “nelle due giornate di controllo presso gli allevamenti di bestiame di Pescina, da parte dell’Asl Avezzano – L’Aquila – Sulmona e della Polizia locale, che ringrazio personalmente, sono stati cippati 28 cani.

Inoltre”, ha continuato l’assessore del Comune di Pescina, “a breve verranno installate le dog station per le deiezioni canine”. Grazie a questi interventi si potrà avere un’anagrafica dei cani della cittadina che sarà a disposizione delle autorità sanitarie. “Per quanto riguarda i cuccioli segnalati lungo la strada che porta alla stazione”, ha concluso l’assessore Odorisio, “sono stati già recuperati e aspettano di essere adottati”.