The news is by your side.

A palazzo Torlonia un convegno per sensibilizzare i più giovani sulla tematica del cyberbullismo

Avezzano. Si è tenuto ieri, nella sala “Picchi” di palazzo Torlonia ad Avezzano, un incontro sui temi “web reputation e contrasto al cyberbullismo”, organizzato dalla presidenza del consiglio regionale d’Abruzzo nell’ambito del ciclo di conferenze “Le istituzioni incontrano i cittadini”.

Il convegno è stato introdotto dal presidente del consiglio regionale Giuseppe Di Pangrazio che ha ricordato come “la nascita e la diffusione in campo internazionale degli studi sul cyberbullismo segnalano sicuramente l’alta presenza di questo fenomeno, soprattutto tra giovani e adolescenti. Risulta perciò importante parlarne all’interno dei vari contesti sociali e culturali. L’impegno di tutti noi al contrasto del cyberbullismo sarà sempre più forte e strutturato. Insieme dobbiamo ribadire che il rispetto dell’altra e dell’altro, chiunque esso sia, è imprescindibile: Le studentesse e gli studenti devono essere sensibilizzati a un uso responsabile della rete e resi capaci di gestire le relazioni digitali in agorà non protette. Ed è per questo che diventa indispensabile la maturazione della consapevolezza che internet può diventare, se non usata in maniera opportuna, una pericolosa forma di dipendenza. Responsabilizzare le alunne e gli alunni significa, quindi, mettere in atto interventi formativi, informativi e partecipativi. Fondamentale è la collaborazione fra le istituzioni pubbliche”, ha concluso il presidente. “Preziosa è stata la collaborazione e l’assoluta disponibilità dei relatori di livello nazionale che oggi sono qui e hanno aderito con grande impegno e sensibilità alla proposta di intervento sul tema”. La Rai regionale, vista l’importanza sociale del convegno gremito di numerosi giovani, nei prossimi giorni dedicherà un approfondimento a questi temi partendo proprio dal convegno odierno. All’appuntamento hanno partecipato come relatori: Ada D’Alessandro dell’ufficio scolastico regionale; Marco Cervellini, commissario della polizia di stato e responsabile della comunicazione nazionale; Filippo Lucci, presidente del Corecom Abruzzo; Michela Leacche, dirigente del servizio di supporto alle autorità indipendenti e della segreteria del presidente del consiglio regionale.

Potrebbe piacerti anche

INFORMATIVA: Questo sito si avvale di cookie per finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso clicca il link. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando su un articolo acconsenti all’uso dei cookie http://www.marsicalive.it/?page_id=66

Questo sito o strumenti terzi si avvalgono di cookie per finalità illustrate nella cookie policy ( http://www.marsicalive.it/?page_id=66 ). Se vuoi saperne di più o negare il consenso consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie

Accetto