News in tempo reale

A Lecce la presentazione delle 10 euro d’argento con il duomo del marsicano De Litio

Lecce nei Marsi. Una moneta d’argento del valore di 10 euro verrà presentata oggi a Lecce nei Marsi. Si tratta di un pezzo unico che la Zecca dello Stato ha coniato nell’ambito della serie speciale L’Italia delle arti dedicandola alla città di Atri, città d’arte. In una faccia della moneta è rappresentato il duomo di Atri e nell’altra faccia viene riportata l’immagine di Santa Reparata, protettrice di Atri, che è stata affrescata moneta coniataall’interno del duomo di Atri dal pittore Andrea De Litio, massimo esponente della pittura abruzzese del 1400 Andrea De Litio nasce a Lecce nei Marsi agli inizi del 1400 e lascia nella marsica diverse opere, la più famosa è la madonna delle Cese custodita oggi presso il castello di Celano. Il suo percorso artistico continuoa a Sulmona, L’Aquila, Guardiagrele e termina ad Atri con l’affresco del Duomo. Un’ opera di De Litio è esposta addirittura nel metrolpolitan museum di New York a testimonianza dello splendore artistico dell’Abruzzo quattrocentesco. L’amministrazione di Lecce nei Marsi, guidata dal Sindaco De Angelis, ha posto in essere un gemellaggio con la città di Atri per la valorizzazione e della figura di De Litio A ricordare la figura dell’artista interverranno lo storiografo Roberto Mastrostefano e Carlo Anello, responsabile dell’ufficio
cultura del comune di Atri.