News in tempo reale

A Celano 60 donne in arrivo da Italia, Portogallo, Spagna, Lituania, Serbia e Bulgaria per parlare di welfare femminile

Celano. Tutto pronto per il progetto Erasmus+ KA347 “Women Voices” promosso dalla AMFI – Agenzia per la Mobilità e la Formazione Internazionale a Celano a guida del presidente Fabrizio Ranieri​ ​con il patrocinio del Comune di Celano. La cittadina marsicana ospiterà a breve 60 partecipanti provenienti da 6 nazioni europee – Italia, Portogallo, Spagna, Lituania, Serbia e Bulgaria – per parlare di welfare femminile alla presenza di alcuni parlamentari europei, decisori politici ed esperti da ogni nazione coinvolta. Il gruppo Italiano vede la partecipazione di Marielisa​ ​Serone​ ex Presidente commissione pari opportunità del Comune di Avezzano e Cinzia​ ​Rossi presidente provinciale Anfe e componente della Commissione Comunale Pari Opportunità di Pescara, ideatrice ed organizzatrice del “Rosadonna Festival dell’eccellenza femminile in Abruzzo entrambe in qualità di decisori politici e Daniela​ ​Senese​ Psicoterapeuta e Responsabile Centro Antiviolenza “La Casa delle Donne nella Marsica” in qualità di esperta.

Parteciperà anche ​Lisa​ ​Carusi​, presidente del Consiglio Comunale di Celano in qualità di rappresentante delle istituzioni e donna in una posizione di leadership come anche la sua collega Barbara​ ​Marianetti​, Consigliera delegata alle Politiche Europee del Comune di Celano. La scrittura e la gestione del progetto sono state anch’esse affidate a due donne rispettivamente la progettista Valentina​ ​Cassarà​ e la responsabile di progetto Paola​ ​Panfili​. L’obiettivo specifico del progetto è quello di promuovere lo sviluppo del dialogo tra giovani e decisori politici dei paesi coinvolti al fine di creare effetti positivi e propositivi sul delicato equilibrio tra lavoro e vita familiare delle donne. Il progetto permetterà quindi ai partecipanti dei diversi paesi di scambiare buone pratiche ed elaborare soluzioni condivise che verranno convogliate in un manifesto finale atto a promuovere un modello di welfare femminile al livello
europeo. I lavori inizieranno martedì nella Sala conferenze Fermi e si concluderanno venerdì alle 18 con la sigla del manifesto finale presso la Sala Consiliare del Comune di Celano. Coloro che fossero interessati all’argomento, potranno seguire delle dirette streaming dell’evento su https://www.facebook.com/Erasmus.Mobility.Italy/