News in tempo reale

Torna il tradizionale mercatino dell’antiquariato in piazza Risorgimento

Avezzano. Sei week end all’insegna del mercatino dell’antiquariato in piazza Risorgimento. L’iniziativa messa in cantiere dall’amminsitrazione Floris gestita in forma unitaria da Fiva-Confcommercio, Cidec e Confesercenti e riservata ai commercianti del settore dell’antiquariato, (ai quali saranno riservati il 50% dei 60 posti disponibili), agli operatori dell’editoria, dell’artigianato, del collezionismo, dell’arte e dell’ingegno, apre i battenti il 18 e 19 giugno. Primo assaggio che sarà replicato il 23 e 24 luglio, il 24 e 25 settembre, il 22 e 23 ottobre, il 26 e 27 novembre e il 17 e 18 ottobre. “Il mercatino dell’antiquariato”, affermano il sindaco Antonio Floris e l’assessore al commercio Giuseppe “Lillino” Ferreri, “con esclusione di attività esclusivamente commerciali è mirato a stimolare la crescita di un settore di nicchia che attira tanti visitatori e a creare movimento nei fine settimana nel centro della città”. Il mercatino, in questo primo assaggio di sei mesi, parte in formula sperimentale. Obiettivo: verificare il gradimento della città e ovviamente i risultati. “Il servizio”, spiegano primo cittadino e assessore, “è stato affidato per due anni, tramite gara pubblica, alle tre associazioni di operatori del commercio: il primo anno, però, sarà considerato di sperimentazione con verifica dei risultati. Se, a insindacabile giudizio dell’amministrazione, non dovessero essere soddisfacenti, il contratto sarà revocato”.