News in tempo reale

“Liberi di Scegliere”, a Civita la candidata Cicchinelli presenta lista e programma

Civita D’Antino. La campagna elettorale è ormai iniziata e i differenti candidati sindaci stanno esponendo i loro programmi elettorali ai cittadini. A Civita D’Antino, il sindaco in carica, Sara Cicchinelli, apre la campagna elettorale con grande entusiasmo accompagnata da una squadra invidiabile.  “Sono orgogliosa di aver costruito un gruppo sara cicchicompatto, che ha un solo obiettivo: lavorare per il paese con passione”, afferma, “persone qualificate e libere, che hanno deciso di candidarsi per mettere a disposizione di tutti le loro esperienze e competenze”, elenca i consiglieri, “Annamaria Cicchinelli, Stefano Venditti, Giovanni Cecchini, Maura Fiocchetta, Alessio Tomei, Sergio Cerroni, Franco Maciocia, Daniele Baldassare. Giovani carichi, pieni di risorse e grintosi, ma soprattutto con Civita D’Antino nel cuore”. Il candidato sindaco annuncia anche numerosi incontri con la popolazione per illustrare il programma amministrativo e presentare i candidati. Durante i rendez-vous democratici con il popolo, saranno presenti ospiti illustri del mondo della politica. “Abbiamo deciso di dar vita ad una nuova squadra attraverso candidati nuovi e qualificati e l’esperienza di persone che da anni si dedicano all’attività politica con un solo scopo: lavorare per il bene del paese”, spiega la Cicchinelli nel programma, “attraverso tale documento non intendiamo fare promesse elettorali irrealizzabili, ma stabilire le linee guida sulla base delle quali la nostra amministrazione vorrà lavorare”, afferma, “il programma vuole utilizzare le opinioni dei cittadini come stimolo e come risorsa dei singoli per una politica rinnovata. Il nostro deve essere un percorso da attuare nel rispetto della trasparenza amministrativa, aperto al confronto, ispirato ai principi della democrazia partecipata, della solidarietà e della tolleranza. Bisogna guidare la nostra comunità con la consapevolezza che il contesto economico e sociale è particolarmente delicato”, continua, “Sarà dato particolare rilievo alla partecipazione attraverso l’attivazione di processi d’innovazione nello statuto e nei regolamenti, finalizzati a favorire strumenti diretti di consultazione dei cittadini anche via internet. Il Consiglio Comunale promuoverà l’istituzione di nuove consulte democratiche che favoriscano la partecipazione privilegiata di giovani ed associazioni.Le sedute del Consiglio Comunale verranno trasmesse sul web così da permettere a tutti di partecipare” conclude, “Compito di un amministratore attento e responsabile è individuare e promuovere tutte le forme di reperimento di fondi garantite da bandi regionali, nazionali ed europei o di altre istituzioni pubbliche e private. Cercheremo di affrontare tutti gli ostacoli, in particolare la diminuzione dei trasferimenti statali, e fare il possibile per superarli, perché come dice Machiavelli, dove c’è una grande volontà non possono esserci grandi difficoltà”. @RaffaeleCastiglioneM