News in tempo reale

«Le ragioni dello sfascio sulla gestione del servizio idrico»: convegno Idv (Il Video)

Avezzano. Cosa c’è dietro la difficile gestione del servizio idrico sul territorio? Hanno cercato di dare una risposta a tele interrogativo i relatori di un convegno organizzato dall’Idv. Si è tenuto sabato 12 marzo al Cinema Impero di Avezzano. Il partito di Di Pietro ha organizzato il convegno dal titolo “I vampiri dell’acqua. Le ragioni dello sfascio delle gestioni del servizio idrico integrato in Abruzzo”. Il dibattito ha riguardato il fenomeno del servizio pubblico di gestione dell’acqua attraverso la società di diritto privato con capitale interamente pubblico Cam Spa cercando di capire quali modifiche debbano essere apportare a tale sistema di gestione e quali siano, invece, i suoi aspetti positivi da preservare. E’ stata l’occasione per parlare e mettere in luce gli ultimi avvenimenti che hanno interessato il Cam: dall’aumento delle bollette, alla problematica dei contatori, alla proposta di privatizzazione di quote di capitale, alle inchieste giudiziarie che investono i bilanci della società. Si tratta di un tema importante per le famiglie marsicane e che riveste una particolare rilevanza sociale nel territorio, dato che le risorse idriche sono necessarie in ambito agricolo e industriale, e per tale motivo l’Italia dei Valori era presente al convegno con tutto il vertice regionale del partito. Sono intervenuti tra gli altri il Coordinatore Regionale IDV Sen. Alfonso Mascitelli e il Capogruppo IDV alla Regione Abruzzo On. Carlo Costantini. E’ stato lasciato adeguato spazio anche ai cittadini, che hanno potuto liberamente intervenire al dibattito ed esprimere il loro parere riguardo la gestione dell’acqua effettuata dal Cam in questi anni.