Sterpetti Concessionarie: Alfa Romeo
filo

Vengono sorpresi mentre rubano un’auto, due marocchini finiscono nei guai

Avezzano. Furto aggravato, due marocchini finiscono nei guai. Nella mattinata il personale della Squadra Volante e della Squadra Anticrimine del Commissariato di Avezzano, traeva in arresto Bajouri Mehdi, ventunenne marocchino, pregiudicato senza fissa dimora, e denunciava in stato di libertà M.M., connazionale ventiseienne, anch’egli pregiudicato, responsabili del reato di concorso in furto aggravato, avvenuto su di un’auto in sosta in prossimità del centro citrtadino. I due sono stati sorpresi nella flagranza del reato, ed alla vista degli operatori hanno cercato di fuggire liberandosi della refurtiva. Bajouri veniva immediatamente raggiunto e bloccato, mente il complice riusciva in un primo momento a darsi alla fuga. Le tempestive indagini del personale operante permettevano l’identificazione del secondo uomo, il quale veniva denunciato in stato di libertà. La refurtiva di cui i due si erano liberati durante la fuga veniva recuperata e sequestrata per la restituzione al proprietario. Bajouri Mehdi, recentemente arrestato dal personale operante per rapina, veniva associato presso la locale Casa Circondariale, su disposizione del Sostituto Procuratore della Procura della Repubblica dr. Maurizio Cerrato. L’arrestato viene difeso dall’avvocato Roberto Verdecchia del Foro di Avezzano, designato legale di fiducia. Non si escludono ulteriori sviluppi delle indagini ancora in corso.

 

Scritto da il 18 agosto 2012. Registrato sotto NEWS. Puoi seguire la discussione attraverso RSS 2.0. Puoi lasciare un commento o seguire la discussione

Lascia un Commento

NEWS IN TEMPO REALE SU FACEBOOK

Galleria fotografica