Sterpetti Concessionarie: Alfa Romeo
filo

La Regione Abruzzo fa economia e riduce del 40 per cento le auto blu

L’Aquila. “In due anni la Regione Abruzzo ha ridotto le auto blu di rappresentanza e quelle di servizio di circa 44% pari a 92 unita”’. Lo afferma, in una nota, l’assessore al Patrimonio della Regione Abruzzo, Federica Carpineta, in merito ai dati relativi al taglio delle auto blu che interessano l’intero comparto della pubblica amministrazione abruzzese. ”Ci sono i dati ufficiali a confermare il lavoro di spending review che la Regione da anni sta facendo e il dato fornito dal Governo che colloca l’Abruzzo tra le regioni che hanno apportato in termini percentuali il taglio piu’ basso, non riguarda certo l’ente regionale. Nel 2009 – aggiunge Carpineta – la Regione aveva in carico tra auto blu e di servizio 232 automezzi; nel 2010 il numero e’ sceso a 204; nel 2011 e’ ulteriormente sceso a 139. La tendenza a ridurre la spesa del parco automezzi e’ confermata anche per il 2012 con una delibera gia’ approvata ma non ancora operativa che taglia altre 44 vetture portando il numero a 95”. ”Evidentemente – prosegue l’assessore – ci sono amministrazioni locali che non hanno avuto lo stesso coraggio della Regione Abruzzo nell’operare il taglio delle auto richiesto e voluto dal Governo”. Sul terreno della polemica politica l’assessore Carpineta chiarisce che ”a fronte di attacchi personali, che mi pare rispondano solo ad una volonta’ di fare polemica, e’ bene che ci si informi con dati ufficiali che stanno a dimostrare come la Giunta regionale rappresenti piu’ un esempio positivo da segnalare che un ente cui invece indirizzare attacchi”. ”Ed e’ proprio vedendo questi dati – conclude l’assessore – che ci si accorge come la Regione Abruzzo abbia avviato da tempo la spending review non solo sul terreno delle auto blu, ma anche su altri ben piu’ importanti settori della macchina amministrativa”.



Scritto da il 17 agosto 2012. Registrato sotto REGIONE PROVINCIA. Puoi seguire la discussione attraverso RSS 2.0. Puoi lasciare un commento o seguire la discussione

Lascia un Commento

Galleria fotografica