Sterpetti Concessionarie: Alfa Romeo
filo

Quarantenne avezzanese non rispetta gli arresti domiciliari e finisce in cella

Avezzano. È stato arrestato dagli uomini della Squadra Anticrimine del Commissariato di Avezzano su disposizione del Magistrato di Sorveglianza dell’Aquila, con un aggravamento della misura della detenzione domiciliare con quella in carcere. L’arrestato era stato condannato a 3 anni di reclusione, per essere stato riconosciuto colpevole del reato di estorsione, a seguito di attività investigativa svolta del personale di questa Squadra Anticrimine, condotta dal pm Guido Cocco. Successivamente Morelli aveva beneficiato della misura alternativa della detenzione domiciliare, ma nel corso dei controlli del personale di vigilanza, venivano riscontrate delle violazioni, pertanto il tribunale ha sospeso l’attuale misura in corso ripristinando l’arresto in carcere. Difeso dall’avvocato Andrea Tinarelli è stato rinchiuso nella  Casa Circondariale di Avezzano.

Scritto da il 4 agosto 2012. Registrato sotto NEWS. Puoi seguire la discussione attraverso RSS 2.0. Puoi lasciare un commento o seguire la discussione

Lascia un Commento

NEWS IN TEMPO REALE SU FACEBOOK

Galleria fotografica