Sterpetti Concessionarie: Alfa Romeo
filo

Premio D’Angiò, la Cortellesi: “amo l’Abruzzo”. Presenti l’Aureli e Valentina Persia (video)

Scurcola Marsicana. Un parterre d’eccezione saluta la settima edizione del Premio Internazionale D’Angiò 2012. La manifestazione che premia le personalità che si sono distinte nei diversi campi dello scibile: culturale, storico, artistico, e per l’impegno in favore della crescita del nostro paese e, in particolare della regione Abruzzo, nel mondo si è tenuta ieri sera nella splendida cornice di piazza Risorgimento.
Foto e montaggio di Antonino Marano

Interviste di Giulia Antenucci

Luca Di Nicola, presentatore Rai, ha condotto l’evento organizzato dal Centro Studi Carlo I° D’Angiò e istituzionalizzato dall’amministrazione Comunale di Scurcola Marsicana, con il patrocinio, tra gli altri enti, della Presidenza Consiglio dei Ministri, del Senato della Repubblica, della Camera dei Deputati, dell’Ambasciata di Germania, dell’Ambasciata di Francia, del Centro Europeo Cultura Turismo e Spettacolo, della Società Italiana per la protezione dei Beni Culturali, della Regione Abruzzo, della Provincia dell’Aquila. Per questa edizione saliranno sul palco per ricevere il premio, Giorgio De Toma nell’ambito della ricerca, Giulio Borrelli per il giornalismo, Paolo Buonvino per la musica, Marco Bellocchio per la regia, Paola Cortellesi ed Emanuela Aureli per lo spettacolo. Sul palco del Premio e davanti ai microfoni di MarsicaLive si sono alternate star del jet set italiano, ma anche medici e rappresentanti istituzionali. Prima di ritirare il Premio d’Angiò l’artista Paola Cortellesi ha parlato ai microfoni di MarsicaLive del suo amore per l’Abruzzo, mentre le comiche Valentina Persia e Emanuela Aureli hanno ironizzato sul mondo dello spettacolo oggi. Proprio alla Persia il consigliere provinciale Pasqualino Di Cristofano ha assegnato il premio della Provincia dell’Aquila, “Popoli tra cultura e storia”. Il “Sigillo Abbaziale Santa Maria della Vittoria” invece è andato a Mario Pelino, della storica industria di confetti di Sulmona, a Roberto Marotta della Fondazione Carispaq e a Valeria Parisi dell’Università la Sapienza di Roma. Il sindaco, Vincenzo Nuccetelli, e il patron della serata, Lorenzo Fallocco, hanno ringraziato le personalità presenti e i tanti cittadini accorsi al Premio che cresce di anno in anno. La serata si è chiusa con il concerto della Banda nazionale dell’esercito Italiano che ha ricevuto il premio “Istituzioni di Stato”.

 

Scritto da il 7 luglio 2012. Registrato sotto GALLERY, LIVE, VIDEONEWS. Puoi seguire la discussione attraverso RSS 2.0. Puoi lasciare un commento o seguire la discussione

Lascia un Commento

Galleria fotografica