#Gf15, la Santa Croce interrompe sponsorizzazione: “troppe offese e bullismo al Grande fratello”

Canistro. Acqua Santa Croce prende le distanze e si dissocia nella maniera più assoluta, condannando fortemente i gravissimi episodi di bullismo e mancanza di rispetto verso le donne verificatisi nel corso dell’edizione 2018 del Grande Fratello. Lo comunica la stessa società dell’imprenditore molisano Camillo Colella proprietario del marchio di livello nazionale noto per la sergente e lo stabilimento di Canistro.

Nel pieno rispetto della nostra clientela e dei valori che contraddistinguono da sempre la nostra azienda”, affermano dall’azienda, “comunichiamo la fine di qualsiasi rapporto di sponsorizzazione con il programma. Il nostro prodotto non può essere associato ad episodi di simile gravità. L‘acqua Santa Croce viene scelta quotidianamente dai nostri consumatori per la sua qualità, purezza e per le sue ottime caratteristiche organolettiche che la pongono ogni anno in cima alle classifiche di qualità tra le tante acque minerali presenti in Italia.

La situazione che si è venuta a creare durante l’edizione 2018 del Grande Fratello secondo l’azienda “è diventata inaccettabile”. “Abbiamo appena richiesto ufficialmente alla produzione del programma”, ha spiegato l’azienda, “di ritirare tutti i nostri prodotti dalla casa e comunichiamo che tutti i riferimenti al programma saranno eliminati dalle nostre pagine social. Il nostro storico slogan è sempre stato ‘Acqua Santa Croce, qualità trasparente’ e con la massima trasparenza abbiamo deciso di dissociare il nostro prodotto da un programma che attraverso i comportamenti di alcuni suoi concorrenti si è reso protagonista di episodi di gravità inaudita”.

I fatti di bullismo avvenuti all’interno della casa del Grande Fratello hanno avuto un enorme portata mediatica. Atteggiamenti di violenza che si sono susseguiti all’interno della casa del Grande Fratello a scapito della concorrente Aida Nizar.

Le offese di Favoloso all’onorevole Pezzopane per la statura sarebbero un altro motivo che ha indignato il pubblico e gli sponsor. Luigi  Favoloso ha più volte infatti offeso la fidanzata del concorrente  Simone Coccia, l’onorevole del Pd, Stefania Pezzopane, dandole della nana e facendo più volte allusioni alla sua statura. Un atteggiamento deplorevole e successivamente perdonato da Coccia Colaiuta.

Anche Nintendo Italia ha deciso di ritirarsi dagli sponsor del reality show. Questi avvenimenti hanno inorridito gran parte del pubblico televisivo, portando di conseguenza diversi sponsor del programma Mediaset a dissociarsi da quanto accaduto, chiudendo la collaborazione commerciale con il reality.