Trovato senza vita in casa, esodato 54enne era tornato in paese dopo aver perso il lavoro

Gioia dei Marsi. Si è tolto la vita in casa per cause tutte da chiarire. Si tratta di Filippo Salvati, 54 anni, di Gioia dei Marsi, soprannominato Melone. Aveva lavorato tanti anni a Rimini e negli ultimi tempi era tornato in paese dove era molto conosciuto e stimato.  Era un esodato e aveva perso il lavoro. Proprio per questo motivo aveva deciso di tornare nel suo paese natio.  Era una persona colta e amante della Divina Commedia.

Da quando era tornato non era però più quello di una volta e spesso aveva manifestato uno stato d’animo di inquietudine e malcontento, soprattutto a causa della perdita del lavoro. E’ stato trovato da alcuni residenti in un edificio adiacente a quello della propria abitazione. (g.a.)