Ladri d’appartamento inseguiti dai carabinieri, l’auto era stata rubata nella Marsica. Uno arrestato, tre in fuga

Luco de’ Marsi. Era stata rubata nella Marsica l’auto utilizzata la scorsa notte, da una banda di ladri romeni, per mettere a segno furti in alcuni appartamenti a Campo di Giove. In particolare l’auto, un’Audi A4 risultata rubata il 19 dicembre a Luco de’ Marsi, è stata intercettata da una pattuglia di carabinieri nei pressi di Pescocostanzo dove sarebbe iniziato un inseguimento a folle velocità.

Pressato dall’auto dei carabinieri il ladro che conduceva l’Audi A4 non è riuscito ad essere altrettanto abile nella guida e dopo aver perso il controllo è uscito di strada ribaltandosi più volte. Tre ladri sono riusciti ad allontanarsi nei campi, mentre il quarto è stato raggiunto da un carabiniere iniziando una colluttazione per sfuggire all’arresto. Alla fine entrambi sono finiti in ospedale: il carabiniere con ferite a una mano e a una gamba, e il ladro con una ferita alla testa. È accaduto la notte scorsa attorno alle 4,30, i malviventi sono stati sorpresi da un residente che avrebbe lanciato l’allarme. All’interno del veicolo è stata rinvenuta tutta la refurtiva, vari arnesi da scasso ed una pistola con caricatore inserito risultata rubata  nel 2015. (Fdm)