Ondata di furti nella Marsica, a Luco i cittadini si organizzano sui social e qualcuno propone le ronde

Luco dei Marsi. Dopo l’ondata di furti dei giorni scorsi che sta preoccupando la Marsica intera, i cittadini ora cercano di correre ai ripari attraverso i social. A Luco dei Marsi, attraverso il gruppo Facebook “Luco dei Marsi è il mio paese!” è partito il tam tam che ha cercato di fare chiarezza su quali siano le auto che stanno commettendo i furti. Sembra che le auto incriminate siano due, una Mercedes blu scuro e una Audi A3 grigia, che si fanno da palo l’un l’altra. Poi, tramite gli amministratori della pagina, sono stati pubblicati i consigli per cercare di difendersi da questa banda di ladri. Un vero e proprio codice di comportamento da tenere in caso di furto e soprattutto per evitare di essere colti di sorpresa. Ma più di qualcuno su Facebook, nelle ultime ore, ha lanciato la proposta di fare delle ronde per prendere la banda di ladri che da giorni ormai sta mettendo a segno un colpo dopo l’altro. Marivera De Rosa, il sindaco di Luco dei Marsi, ha sollecitato “Rinforzi per il controllo del territorio e ogni iniziativa utile a garantire la sicurezza urbana”, ordinando nel frattempo un aumento della vigilanza da parte degli agenti della polizia locale. @francescoproia