Genitori e residenti si autotassano per comprare i banchi “antisismici” nella scuola del paese

Tagliacozzo. Genitori e residenti si autotassano per comprare i banchi “antisismici” nella scuola del paese. Sono stati acquistati, infatti, dei banchi antisismici per i bambini della scuola di Villa San Sebastiano. Grazie al contributo della comunità, sono stati acquistati dei banchi certificati e prodotti da una ditta locale, la Ergotec srl. Tutto ciò è possibile grazie a feste, sagre e iniziative messe in atto dalla compatta comunità locale, come ad esempio la prossima festa, una castagnata di beneficenza prevista per il 4 novembre. Nei prossimi giorni verranno fatte anche lezioni specifiche simulando situazioni di emergenza per far comprendere ai bambini che sotto i banchi, in caso di sisma, sicuramente staranno più sicuri che altrove.

“Riteniamo che la sicurezza dei nostri figli sia uno dei punti principali tra gli obiettivi preposti dall’Istituto”, affermano i genitori, “considerato il fatto che il nostro territorio ricade in zona sismica, si è deciso di educare i bambini a convivere con il terremoto e non ad averne timore”. L’asilo di Villa San Sebastiano, struttura privata e scuola paritaria dell’infanzia, è gestito da un direttivo composto da alcuni genitori dei bambini che lo frequentano. La scuola ha rapporti con la Curia di Avezzano, il Ministero dell’Istruzione ed il Comune di Tagliacozzo.