Incendiato ricovero di stranieri nella notte, gli occupanti riescono a fuggire e a salvarsi

Avezzano. E’ stato incendiato nella notte un  ricovero di stranieri  e gli occupanti sono riusciti a fuggire. Il rogo sarebbe stato provocato dagli stessi occupanti involontariamente, forse da una stufetta accesa per riscaldarsi durante la notte. Sul posto sono intervenuti i vigili del fuoco di Avezzano chiamati da alcuni automobilisti. Quando sono arrivati sul posto gli stranieri si erano fortunatamente già allontanati dall’incendio. Una struttura, che si trova nella zona  di Strada 14 è andata distrutta, mentre una seconda è stata danneggiata. Anche le altre strutture abbandonate della zona sarebbe occupate da immigrati, spesso clandestini, che non avendo una fissa dimora sono costretti a vivere in condizioni di precarietà.