Estate, caldo e sole: l’importanza di proteggere gli occhi con lenti di qualità… pensando anche alla moda

Il sole è tornato a splendere su tutto lo Stivale e grandi e piccoli si sono subito scatenati per individuare i nuovi trend dell’estate in fatto di occhiali. La prima regola è proteggere gli occhi dai raggi Uva in modo sicuro. Nelle spiagge, in riva al mare o sotto l’ombrellone, però, è d’obbligo prima di tutto sfoggiare montature originali per non passare inosservati. E’ caccia alle offerte per accaparrarsi gli occhiali più gettonati avvalendosi di sconti e promozioni.

Ma chi ama la spiaggia, le feste e le gite in barca come poter rinunciare agli occhiali da sole specchiati dell’estate 2017? Il loro stile è sempre molto apprezzato soprattutto dagli appassionati di moda che in questo modo possono aggiungere al loro look un accessorio cool e molto colorato. Ma lo specchio quest’anno è diverso dal solito. Oltre alle solite montature sono arrivate anche quelli dalla forma tondache ricordano un po’ gli anni 50 e 70.

L’occhiale non è solo un modo per proteggersi dai raggi del sole, ma anche un accessorio, quel qualcosa in più che non può mancare anche sul look degli uomini. Quest’anno la forma più di tendenza è quella Aviator che guarda ai primi decenni del Novecento, ma con materiali tecnici che garantiscono protezione dai raggi Uva e leggerezza.

Per quanto riguarda invece giovanissime e donne la parola d’ordine è colore, colore, colore. Dopo i noir dell’inverno via all’esplosione di rosa, gialli, verdi e blu. Non solo per gli occhiali da sole ma anche per quelli da vista che puntano molto su design ultra leggero, rimandi vintage e dettagli sportivi: i nuovi occhiali da vista sono tanti, tutti diversi e tutti interessanti.Tra le tendenze più forti troviamo le montature in metallo sottile, resistenti, unisex e sobri, sono già nella wishlist degli appassionati ai trend eyewear. Insomma se c’è una cosa che non può mancare in questa stagione è proprio l’occhiale! Cosa aspettate a sceglierne uno che fa per voi? (publiredazionale)