Scoperta fabbrica della droga in piena zona commerciale. Sequestrati 11 chili di hashish e coca. Tre arresti

Avezzano. Una vera e propria fabbrica della droga dove venivano tagliate e preparate per essere immesse sul mercato chili e chili di droga. Si trovava in piena zona commerciale, su via XX settembre, ma nessuno si era mai accorto di quello che avveniva nell’appartamento di una palazzina. Sono stati sequestrati circa dieci chili di hashish e circa 600 grammi di cocaina. In cella sono finiti tre marocchini Yassine Kadiri, 22, Otman Yatim-Enabi (29) e Said Yatim-Enabi, (30), arrestati dai carabinieri nel corso di un’operazione scattata questa mattina.

Nella zona si trovano  decine di negozi. L’abitazione è stata regolarmente affittata agli stranieri.  La sostanza stupefacente, secondo quanto emerso dalle indagini, veniva spacciata nel Fucino. Sono ancora in corso delle perquisizioni e sull’operazione non sono stati forniti altri dettagli.