Ragazzo marsicano accusato di spaccio di hashish, prosciolto dal tribunale per i minorenni

Avezzano. E’ stato prosciolto dal giudice per l’udienza preliminare del tribunale per i minorenni dell’Aquila per non avere commesso il fatto. Si tratta di R.D’A., 20 anni, di Tagliacozzo, fermato nel 2015 dai carabinieri della compagnia di Tagliacozzo appena sceso dal treno che proveniva da Roma.

Il giovane era accusato di aver ceduto delle sostanze stupefacenti, in particolare sei involucri di hashish per circa 29 dosi, a un altro giovane. Alla fine, però, il giovane, difeso dagli avvocati Luca e Pasquale Motta, è stato assolto dal giudice.