La Marsica si è svegliata con i tetti innevati, temperature sotto lo zero in tutto il territorio

Pescina. Chi pensava che la neve era soltanto un ricordo si sbagliava di grosso. Questa mattina la Marsica si è svegliata sotto una leggera coltre bianca che ha coperto i tetti e avvolto di nuovo le comunità locali in un clima incantato. Il territorio maggiormente colpito dalla nevicata fuori stagione è stato quello della Marsica orientale che già a gennaio aveva avuto numerosi disagi con scuole chiuse per diversi giorni e carenza di elettricità.

 

Nello scatto di Maurizio Di Nicola, consigliere regionale ed ex sindaco di Pescina, si vede il paese di Silone che si sta svegliando e invece di essere avvolto da un fascio di luce primaverile è coperto da una spolverata di neve. Uno scatto che se fosse del 21 febbraio non avrebbe nulla di straordinario, ma visto che stiamo alle porte dell’estate è davvero surreale.