Colpo alla stazione di servizio, quarto colpo in pochi mesi: siamo esasperati, dove sono i controlli?

San Benedetto. Ladri in azione nella notte alla stazione di servizio Iani di San Benedetto. I malviventi sono stati ripresi dalle telecamere di sorveglianza durante il colpo che non ha loro fruttato quasi nulla, ma ha causato danni da circa 10mila euro. Si tratta del quarto colpo allo stesso distributore, gli ultimi tre nel giro di pochi mesi. “Siamo stanchi di questa situazione”, spiega Pietro Iani, titolare dell’attività, “abbiamo subito quattro furti. Dove sono le forze dell’ordine? Questa volta hanno fatto quasi 10mila euro di danni.

Chiediamo l’intervento del Prefetto. Se io ferisco una persona di queste mi sono rovinato. Il magistrato condanna me, non loro che invece continuano indisturbati a fare ciò che vogliono, ripresi dalle telecamere. Pochi giorni fa hanno rubato a un distributore della zona e ai tabacchi. Hanno trovato un terreno fertile in questa zona perché non c’è controllo. Entrano in azione quando finisce il turno della pattuglia che all’una va via e loro agiscono all’una e mezza. No abbiamo la vigilanza privata, ma i ladri sanno che i vigilantes arrivano nel giro di due minuti. Il tempo utile per fuggire”. (s.c.)