Si toglie la vita in casa a 32 anni un vigile del fuoco, è stato il padre a trovare il corpo del giovane

Pescasseroli. A trovare il corpo senza vita di  Marco Pagnani, 32 anni, è stato il padre rientrando in casa nel tardo pomeriggio di oggi. Il giovane, molto conosciuto e amato in paese per il suo carattere gentile e disponibile, si è tolto la vita per cause non ancora chiare. L’intera comunità di Pescasseroli, dove il giovane viveva, è scossa e non riesce a spiegarsi le motivazioni di un gesto del genere. Secondo la ricostruzione, il 32enne si sarebbe tolto la vita intorno alle 17.

Poco dopo l’arrivo del genitore che non ha potuto fare altro che lanciare l’allarme e chiedere aiuto. Sul posto è intervenuto in pochi minuti il 118 di Pescasseroli, ma per il giovane, purtroppo, non c’era più niente da fare. Sono arrivati anche gli agenti della polizia locale e i carabinieri.  Tutti descrivono Marco come un ragazzo splendido, disponibile nei confronti del prossimo e in servizio da diversi anni nei vigili del fuoco di Castel di Sangro.