Podisti marsicani derubati alla Roma-Ostia, ecco il video giranto all’interno del campo rom

Luco dei Marsi. La notizia dei podisti marsicani derubati alla maratona romana, in pochi giorni ha fatto il giro dei network nazionali. Non c’è stato un quotidiano che non abbia rimbalzato la notizia data in anteprima da MarsicaLive e più di una televisione, sia locale che nazionale, ha dedicato approfondimenti alla notizia dei 35 runners che hanno avuto il coraggio di andarsi a riprendere le loro cose all’interno di un campo rom tra i più pericolosi d’Italia. L’ultima, in ordine di tempo, è stata la trasmissione “dalla vostra parte” su Rete4, che ieri sera ha dedicato ampio spazio alla vicenda. Oggi però riusciamo a mostrarvi due video esclusivi: il primo dove si vedono i podisti che attraversano il campo rom, tra auto cannibalizzate e sporcizia di ogni genere, dopo essersi ripresi quello che restava delle loro cose tra l’immondizia della discarica; nel secondo, invece, i podisti sono già risaliti sull’autobus e tornano a casa, dopo la dura giornata di sport e l’incredibile epopea vissuta. Un’epopea non finita nel migliore dei modi, ma sulla quale i runners marsicani hanno persino trovato la forza di scherzare e farsi qualche risata. @francescoproia