Giovedì gnocchi… e non solo: dal ristorante ” La Rete” l’alice è incinta!

Capistrello. La ricetta di oggi ha per protagonista il pesce azzurro per eccellenza, una specialità della cucina mediterranea: le alici. La ristopescheria “La Rete” a Capistrello le propone in versione incinta: un ripieno di pane, uova, parmigiano ed altri ingredienti sarà posto tra due alici prima che queste vengano passate nel pangratto ed infine fritte. Ecco tutti i passaggi per un secondo facile che lascerà a bocca aperta la vostra tavola.

 

Ingredienti

  • 500 gr di alici fresche
  • 150 gr pane grattugiato
  • 2 uova
  • 2 cucchiai di Grana o parmigiano
  • prezzemolo q.b.
  • sale q.b.
  • olio extravergine o di arachidi per friggere q.b

Per la panatura

  • 2 uova
  • farina q.b.
  • pane grattugiato 150 gr circa

Procedimento

Pulire le alici, togliere la lisca, lavarle sotto l’acqua corrente e fare asciugare bene. Mettere il pane grattugiato in una ciotola, aggiungere uova, grana, prezzemolo, sale q.b. (se composto il dovesse risultare troppo denso si può aggiungere un goccio d’acqua). Prendere un’alice, mettere sopra un po’ di composto e ricoprire con un’altra alice, prepararle tutte, poi passare alla fase dell’impanatura. Mettere la farina in un piattino, sbattere l’uovo in una ciotola, aggiungervi un goccino di latte, il sale, del pepe nero. Passare le alici prima nella farina, poi nell’uovo sbattuto e infine nel pane grattugiato. Versare dell’olio in una padella dai bordi alti, fare riscaldare e friggervi le alici da una parte e dall’altra fino a che siano dorate. L’olio deve essere extravergine oppure olio di arachidi. Le alici ripiene impanate e fritte sono pronte da mangiare.
@baldaroberta