Elezioni, il Nuovo centrodestra corre con De Angelis. Piccone: Forza Italia farebbe bene a seguirci

Avezzano. Colpo di scena in vista delle elezioni amministrative di primavera. Dopo la rottura con il centrodestra, Ncd ha deciso di correre con lo schieramento guidato dal candidato sindaco Gabriele De Angelis, con la lista denominata ‘Avezzano Popolare’. Motiverà la sua scelta in una conferenza stampa che si terrà sabato. A renderlo noto sono stati  l’onorevole Filippo Piccone, il coordinatore provinciale del Ncd, Massimo Verrecchia, i capigruppo al comune di Avezzano ed alla Provincia dell’Aquila, rispettivamente Claudio Tonelli e Felicia Mazzocchi, dopo un confronto programmatico con lo stesso De Angelis. “Faccio appello a Forza Italia ed agli altri a venire sulle nostre posizioni”, afferma Piccone.

L’accordo sarebbe stato fatto già nei giorni scorsi, dopo la spaccatura con il gruppo di centrodestra avezzanese, guidato da Forza Italia che, a sua volta, aveva invitato l’Ncd ad accodarsi alle decisioni della coalizione del centrodestra. La stessa cosa, ora, fa l’Ncd che invita la coalizione a scendere in campo a sostegno del candidato di “Avezzano Popolare” con il cuore giallo del Partito Popolare europeo. E’ stato già disegnato un ipotetico simbolo che vede comparire dietro il cuore giallo anche il simbolo del partito di Angelino Alfano. Lo scenario politico sembra quindi evolversi molto velocemente, con cambiamenti repentini e accordi inaspettati. A questo punto ci si chiede se  la coalizione composta da Forza Italia, Fratelli d’Italia, Noi con Salvini e Movimento Idea, Linkidea, ma anche dai gruppi che fanno capo agli Stati, ad Antonio Del Corvo e Luciano Terra, accetterà le lusinghe dei cugini di centrodestra. Tanto più che la candidatura di Carmine Silvagni, che era data ormai per certa, è sfumata proprio stamattina, forse proprio alla luce di questo accordo inaspettato su cui circolavano insistenti voci proprio in queste ore e che adesso è confermato dalla presa di posizione ufficiale dell’onorevole Piccone.