Giovedì gnocchi…e non solo: l’Epifania fa rima con i pepatelli del Panificio d’Abruzzo

Avezzano. Vi siete mai chiesti come è accolta la Befana in cucina? Il Panificio d’Abruzzo, in via Roma ad Avezzano, festeggia l’Epifania con i pepatelli, piccoli biscotti piatti simili ai cantucci, conosciuti anche come “papatìlle”. Il loro nome deriva dagli ingredienti che compongono la ricetta stessa. C’è farina, cacao, accompagnati da miele, mandorle e bucce d’arancia. Nota curiosa, il pepe nero, che conferisce loro un gusto unico e particolarissimo.

Ingredienti

250 g farina integrale (o farina di tritello)

250 g miele

75 g mandorle (senza buccia)
Buccia di arancia

1 cucchiaino di pepe macinato

Procedimento

In un pentolino sciogliere il miele, appena inizia a bollire aggiungere le mandorle e mezza buccia di arancia grattugiata. Amalgamare bene il tutto e versare il composto a filo sulla farina, lavorandola su una spianatoia. Unire il pepe macinato e mescolare di continuo fino a ottenere un composto liscio e omogeno. Formare un rettangolo dallo spessore di 3 cm e porlo sulla placca rivestita da carta da forno. Mettere nel forno già caldo a 180° per 10 minuti. Quando il composto inizierà a colorirsi, toglierlo dal forno e farlo raffreddare. Dopodiché con un coltello tagliarlo a fettine non troppo grandi, massimo un centimetro di spessore. Disporre i pepatelli nuovamente sulla placca e ripassarli in forno ancora per qualche minuto fino a doratura.

@baldaroberta